Percorsi

Percorsi 2019

Nella Rocky Mountain BIKE Marathon i participanti hanno la possibilità di scegliere fra quattro distanze. Il percorso della Marathon si svolge sulle strade pubbliche e percorre anche percorsi rurali, di selva o sentieri ma è segnalato dall`inizio alla fine. Tutte le distanze contengono trails attraenti e impegnativi – il nostro consiglio per i principianti è la Ronda Facile.

L’inizio e la fine di tutte le distanze si trovano in Riva del Garda.

PercorsoLunghezzaAltitudine
Ronda Facile28,63 km702 hm
Ronda Piccola42,05 km1.667 hm
Ronda Grande72,10 km2.937 hm
Ronda Extrema88,78 km3.933 hm

Ronda Facile - Percorso principianti

La Ronda Facile non ha nulla a che vedere con le altre distanze. Questa ronda porta fino a Laghel attraverso gli uliveti sopra Arco. Le salite di questa ronda non sono tuttavia da sottovalutare. Dopo Laghel si prosegue lungo divertanti trails e si pedala in discesa su ripide placche verso Ceniga (attenzione sul bagnato!). Una volta raggiunte le rive del fiume Sarca, la maggior parte della fatica è fatta. Da Arco si pedala fino al traguardo in gran parte su percorso pianeggiante.

Quest'anno il percorso è cambiato dopo la partenza, così da essere più uniforme e agevole sui sentieri.

PDF Download mappa del percorso

Profilo delle altitudini

PDF Download Profilo

Ronda Piccola

La Ronda Piccola segue per i primi 800 metri il precorso della Grande e dell’Estrema fino alla località Calino. Da qui in poi la distanza si accorcia notevolmente attraverso il suo punto chiave, l’emozionante ascesa da Treni fino ai Gorghi. Da Pente i primi possono già godersi la nuova parte finale della Ronda Grande che conduce fino al paese di Varignano. La modifica di parte del tracciato ha reso questa distanza molto più avvincente.

PDF Download mappa del percorso

Profilo delle altitudini

PDF Download Profilo

Ronda Grande - Percorso esigente

La Ronda Grande segue la stessa traccia dell’extrema fino al „sentiero dei Russi“, poi ancora per i successivi 5 chilometri e la seconda salita impegnativa. Dopo i „Russi“il percorso si ferma a Malga Poia. Da qui si prosegue con il cuore di entrambe le ronde: i Prati del Granzoline (dal 38° fino al 62° km). Il percorso si snoda poi su variegati e impegnativi trail fino a Dos del Clef. Questi tratti mettono a dura prova non solo le gambe, ma anche la concentrazione – specialmente in caso di terreno umido. Tuttavia è necessario mantenere alta l‘attenzione ancora fino alla fine della parte inedita di questa edizione. Da Pente a Varignano infatti, per oltre 800 metri, una nuova emozionante discesa conferisce all ronda Grande un finale davvero forte. Finale comunque più dolce rispetto all’asfalto degli utimi anni.

PDF Download mappa del percorso

Profilo delle altitudini

PDF Download Profilo

Ronda Extrema - Percorso della Maratona

Le piccole modifiche al tracciato non hanno cambiato il carattere della Ronda Extrema. La parte iniziale del percorso fino a Volta di No da quest‘anno è un pò più diretta, ma essendo su tracciati più larghi, meno incline a ingorghi. Fino a Treni, al chilometro 77°, il percorso prosegue come nelle passate edizioni. Un punto cruciale rimane la seconda salita, che ripidamente e in modo molto selettivo conduce fino al „Sentiero dei Russi“, una delle discese più belle su terreno boschivo. Cruciale ed emozionante è il tratto dal 46° al 70° chilometro dove si pedala lungo sentieri andrenalinici e rampe impegnative davvero divertenti ma…. chi perde il ritmo… è fuori gara! Nuovo e tecnicamente più impegnativo è la discesa lungo nuovi trails che da Treni porta a Varignano, sostituendo la ripida discesa asfaltata che conduce al traguardo.

PDF Download mappa del percorso

Profilo delle altitudini

PDF Download Profilo

Details of the route may still change. Third-party displays may differ from the actual route.

Nuovo
BIKE Festival
Saalfelden
Leogang
BIKE Festival
Willingen